Disconoscere il debito di stato

no al pago dela deuda

 

Rigettiamo il debito di stato in quanto debito di classe in Grecia, Italia, Spagna ecc.! Rigettiamo questo leva dell’accumulazione, alias “crescita”, questo strumento della socializzazione delle perdite capitalistiche, questo mezzo per accollarci i mostruosi costi di mantenimento degli apparati statali!

GIOVEDÌ 26 FEBBRAIO, ore 20:45 – TREVISO, sede Dirtmor-PRC, via Pisa 13b
Dibattito con la redazione del Cuneo rosso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...