Indicazioni per la manifestazione di domani a Piacenza – SI Cobas

INDICAZIONI PER DOMANI

Vi chiediamo un paio di minuti di attenzione in vista della manifestazione di domani a Piacenza per la liberazione dei nostri compagni/e.

L’appuntamento è domani alle ore 14.00, il concentramento è ai Giardini Margherita (di fronte stazione F.S). Partiremo in corteo attraversando la zona della stazione, passando per il Borgo Faxal, via Colombo e poi ancora si tornerà sempre in corteo nuovamente ai Giardini Margherita.

Il percorso sarà orientativamente di 2,5 km.

Per chi arriverà in treno, come scritto, il concentramento è proprio di fronte la stazione centrale. Il corteo tornerà di fronte la stazione, per tanto sarà molto semplice per chi dovrà raggiungere nuovamente il treno.

Per chi arriverà con i pullman, sarà possibile raggiungere direttamente il piazzale della stazione adiacente ai Giardini Margherita. Anche al ritorno sarà quello il luogo per riprendere i pullman.

L’obiettivo di domani è garantire, prima dei riesami al Tribunale di Bologna che avverranno entro i primi di Agosto, una massiccia partecipazione che possa dare il peso e la misura della solidarietà a tutti i compagni arrestati, dell’opposizione ad un castello di menzogne che vuole paragonare la vera lotta sindacale conflittuale ad una associazione per delinquere. Una risposta ampia in continuità con la straordinaria e spontanea mobilitazione già in atto in questi giorni in tutti i magazzini e luoghi di lavoro.

🤝 Sarà difficile gestire tutto l’afflusso e la disposizione degli spezzoni per cui vi chiediamo la massima collaborazione a far rispettare la seguente disposizione condivisa nelle riunioni di queste ore. Saranno i lavoratori e le lavoratrici protagoniste, a tutte e tutti chiediamo di esserci piuttosto che preoccuparsi di mettersi più avanti di qualcun altro.

L’ordine degli striscioni sarà il seguente. Ci sarà uno striscione di apertura con scritto “Le lotte operaie non si arrestano: l’associazione a delinquere sono stato e padroni” che verrà sostenuto da una delegazione delle organizzazioni sindacali. In ordine: lo spezzone dei lavoratori e delle lavoratrici del SICOBAS, lo spezzone dei lavoratori e lavoratrici dell’USB, a seguire di tutte le organizzazioni del sindacalismo di base, poi ancora lo spezzone internazionalista e le organizzazioni studentesche, collettivi e partiti politici che intenderanno sostenere la manifestazione in coda.

Ci sarà un camioncino in apertura per garantire le comunicazioni necessarie ed un altro che stiamo attrezzando per fornire acqua e ristoro.

Per gli interventi garantiremo durante il concentramento e durante il percorso del corteo un intervento per ogni struttura e realtà politico-sindacale-sociale, ferma restando la priorità alle voci dei lavoratori e alle loro lotte. Garantiamo gli interventi alle organizzazioni e realtà che ci hanno già comunicato che vorranno intervenire e faremo il possibile per garantire la parola a tutti, ma abbiamo inevitabilmente la necessità di organizzarci prima. Non ci sarà il comizio finale con tutti gli interventi per una questione di tempi ed organizzativa. Il corteo concluderà con gli interventi dei lavoratori e lavoratrici delle organizzazioni sindacali che hanno organizzato la manifestazione e chi indicheranno le prossime mobilitazioni generali.

Facciamo tutti e tutte il possibile affinché domani questa grande mobilitazione possa essere imponente e gridare a gran voce la liberazione e scarcerazione di tutti e rispedire al mittente le infami accuse e menzogne.

ALDO, ARAFAT, CARLO, BRUNO LIBERI!

ROBERTO, RIADH, ISSA, FISAL LIBERI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...