Una marea invade Piacenza…

Ringraziamo tutti i partecipanti, solidali e compagni/e venuti in piazza.
Oltre 5.000 lavoratori e lavoratrici rispondono nel miglior modo ai teoremi giudiziari della Procura di Piacenza e urlano alla liberazione di Aldo, Arafat, Carlo, Bruno, Roberto e Iassa.
Dopo gli scioperi spontanei e lo sciopero nazionale dell’altro ieri, oggi una marea ha invaso Piacenza. Rilanciamo la mobilitazione per la giornata del riesame al Tribunale di Bologna che si terrà i primi giorni di agosto.

LE LOTTE OPERAIE NON SI ARRESTANO.
LA REPRESSIONE NON CI FERMERÀ.
LA LOTTA DI CLASSE LA SPEZZERÀ.

SI Cobas

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...