Mestre. Assemblea regionale delle lavoratrici e dei lavoratori combattivi – Sabato 19/9, h 17:00

Lavoratori, lavoratrici, studenti, alla lotta!

A distanza di alcuni mesi dal suo scoppio, una cosa è certa: i padroni e il governo hanno gestito la pandemia del Covid 19 mettendo al primo posto il profitto a discapito della salute: decine di migliaia di morti e di lavoratori contagiati, la sanità al collasso, e la didattica a distanza che ha lasciato indietro il 15% degli studenti più disagiati. Ha continuato a lavorare il 55,7% dei lavoratori (con punte del 73% in Lombardia, l’epicentro della pandemia), quasi mai nel pieno rispetto delle misure di sicurezza. Il lockdown totale non c’è mai stato perché Confindustria si è opposta grazie anche al sistema di deroghe. Anche ora continuano ad esserci focolai nelle fabbriche (Aia, Elettrolux), nei magazzini, nelle aziende agricole. Gli ultimi ad essere tutelati sono stati e sono i lavoratori, come sanno bene infermiere, infermieri, Oss e medici.

Continua a leggere Mestre. Assemblea regionale delle lavoratrici e dei lavoratori combattivi – Sabato 19/9, h 17:00