Per un Fronte Unico Anticapitalista. Avanti con il Patto di unità azione!

Sintesi dell’assemblea telematica di sabato 9 maggio

La terza assemblea telematica ha visto una forte partecipazione ed un vivo dibattito: 5 ore di assemblea, oltre 200 partecipanti, 45 interventi, numerose organizzazioni politiche e sindacali, delegati di base, singoli attivisti, movimenti e reti sociali.

E’ stata riconfermata l’adesione alla piattaforma unitaria di rivendicazioni immediate e politiche condivisa nella scorsa assemblea, così come rinnovato l’impegno e la volontà di costruire nei fatti il patto di unità d’azione contro padronato e governo.

Le giornate di lotta, sciopero e mobilitazione del 30 Aprile e 1 Maggio indette dal Si Cobas e dall’Adl-Cobas, la settimana di attivazione sociale indetta dalla rete di realtà cittadine “Vogliamo Tutto” iniziata il 25 Aprile, l’adesione e l’attivazione di diversi organismi e compagni partecipanti al Patto d’azione sono i primi risultati concreti e tangibili di questa proposta.

La famosa fase-2 per noi è qualcosa di completamente diverso rispetto a quella che sta attuando il Governo su pressione di Confindustria e padroni, ovvero riaprire tutto indipendentemente dai rischi per la salute e la vita dei lavoratori al fine di assecondare come prima e più di prima la pressione e le intimidazioni dei padroni.

Continua a leggere Per un Fronte Unico Anticapitalista. Avanti con il Patto di unità azione!