Solidarietà ai sindacalisti bielorussi arrestati! – Confederazione del lavoro della Russia

In Bielorussia il 20 aprile il governo ha fatto arrestare i dirigenti della confederazione sindacale Congresso dei Sindacati Democratici BKDP, che si erano pronunciati contro la guerra della Russia in Ucraina, sequestrando loro pc, cellulari, etc., e perquisendo diverse abitazioni. Fatto importante: è qui Il Comitato esecutivo della Confederazione del Lavoro della Russia che dichiara il suo pieno e incondizionato appoggio al BKDP e chiede la liberazione di tutti gli arrestati. (Red.)

Bielorussia: la Confederazione del Lavoro della Russia (KTR) sostiene il Congresso bielorusso dei sindacati democratici (BKDP)

Il Comitato esecutivo della Confederazione del Lavoro della Russia dichiara il suo pieno e incondizionato sostegno alla nostra organizzazione fraterna – il Congresso bielorusso dei sindacati democratici (BKDP).

Il 19 aprile 2022, le forze di sicurezza della Repubblica di Bielorussia hanno arrestato i dirigenti del BKDP e delle sue organizzazioni affiliate: Alexander Yaroshuk, Sergei Antusevich, Irina But-Gusaim, Alexander Evdokimchik, Vitaly Chichmarem, Yana Malash, Mikhail Gromov, Vasily Beresnev, Gennady Fedynich, Dmitry Borodko, Vatslav Oreshko, Nikolai Sharakh, Alexander Bukhvostov. In precedenza, Olga Britikova, Zinaida Mikhnyuk, Yury Shcherbakov sono stati arrestati. Tutte queste persone sono ancora tenute in centri di detenzione preventiva. Un certo numero di altri attivisti detenuti sono stati rilasciati su cauzione a condizione che non escano dal territorio e non facciano rivelazioni. Si sono persi i contatti con i singoli membri dei sindacati e il loro destino è sconosciuto. Al momento, secondo le informazioni ricevute dalla KTR, la maggior parte dei detenuti affronta accuse penali che includono pene associate a lunghi periodi di detenzione.

Il lavoro del BKDP come centro sindacale nazionale è completamente paralizzato.

Continua a leggere Solidarietà ai sindacalisti bielorussi arrestati! – Confederazione del lavoro della Russia
Pubblicità