Riparte la produzione degli F35: decisione inaccettabile sulla pelle dei lavoratori

Gli F-35A della Hill AFB conducono una massiccia esercitazione al ...

Il 29 marzo è ripresa la produzione degli F35 alla Leonardo di Cameri (riportiamo qui sotto il comunicato della campagna Sbilanciamoci!). Una produzione di “beni” che la società e il governo italiano ritengono essenziali e fondamentali! Non possono certo essere messe a rischio le commesse (di morte), ripetono all’unisono, ma la salute degli operai, come quella della maggior parte dei lavoratori, disoccupati, donne, sfruttati e lavoratori immigrati che, in questi mesi, si ammalano e muoiono nei campi, nelle fabbriche e nei posti di lavoro, a casa e in ospedale: quella sì! Continua a leggere Riparte la produzione degli F35: decisione inaccettabile sulla pelle dei lavoratori

F-35, una produzione “essenziale”?

Mentre si spargono lacrime ipocrite sui morti da covid-19, a Cameri (NO) si mette a repentaglio la vita dei lavoratori e si continuano a sprecare soldi per produrre i caccia F-35, strumenti di morte.

spese-militare

E’ notizia di queste ore che a Cameri (NO) la Leonardo, industria che assembla la parte finale degli aerei da guerra F-35, nonostante il contagio Covid-19 sia arrivato a colpire i lavoratori della fabbrica, continuerà a produrre come se niente fosse !!!

E questo in barba alle ripetute e ipocrite apparizioni televisive del governo centrale e di quelli locali: i quali da un lato danno la caccia agli “untori” che corrono nei parchi pubblici; dall’altro, da oltre un mese, lasciano tranquillamente in funzione fabbriche ed imprese, veicoli primari di trasmissione del virus e quindi di morte. Continua a leggere F-35, una produzione “essenziale”?