Gaza, per noi, è la più bella – Mahmud Darwish

Gaza non è la più bella delle città, la sua spiaggia non è la più azzurra delle città arabe, le sue arance non sono le più belle del Mediterraneo. Non è la più ricca, la più raffinata o la più grande delle città. Gaza però vale la storia di una nazione. Perché è la più brutta, povera, disperata e furiosa agli occhi del nemico. Perché, tra noi, è la più capace di disturbare l’umore del nemico, perché è l’incubo del nemico, perché è arancio minato, bambini senza infanzia, anziani senza invecchiamento e donne senza desideri. E’ per questo che Gaza, per noi, è la più bella, pura, ricca e la più meritevole di amore.

Mahmud Darwish

(traduzione di Saleh Zaghloul)