Perche’ negli USA le morti per Covid hanno superato quelle per AIDS, di S. W. Thrasher

In visita all’installazione di arte pubblica ‘In America: Remember’, in memoria delle vittime del Covid, a Washington, DC. – sabato, 18 settembre Washington, DC. Credit: Kent Nishimura – Los Angeles Times/Getty Images

Abbiamo tradotto questo articolo da “Scientific American” perché è utile ad oggettivare la portata della pandemia in atto rispetto a quella precedente di Aids. Ed è altrettanto utile per ragionare su entrambe in termini globali, con una netta distinzione – anche per ciò che riguarda la tutela della salute – tra paesi imperialisti e paesi dominati dall’imperialismo. Va detto, però, che l’autore rivela una buona dose di superficialità quando si dice “perplesso” sul modo in cui gli Stati Uniti hanno sprecato i “vari vantaggi” che avevano nell’azione di contrasto al Covid 19. Almeno tre fattori sono chiaramente identificabili ad occhio nudo: 1) l’inesistenza di un sistema sanitario pubblico, non nel senso di statale, ma nel senso di centrato sulla prevenzione delle malattie (e tanto più delle epidemie) e sulla tutela della salute della popolazione lavoratrice, e non mediato dal pagamento in contanti; 2) la presenza di una quota importante di appartenenti alle classi lavoratrici che hanno uno stato di salute largamente compromesso a causa sia di una pessima alimentazione, sia di uno stress da lavoro che è tra I massimi al mondo; 3) la speciale forza che ha negli Stati Uniti l’Internazionale negazionista-complottista che, con Trump alla Casa Bianca, ha per alcuni mesi ostacolato le misure necessarie al contenimento della pandemia, usando come un’arma politica anti-cinese la sua esplosione, e tutt’ora sponsorizza (come nota Thrasher) anche pratiche di diffusione intenzionale del virus.

Si sa che negli Stati Uniti quasi 800.000 persone sono morte di COVID-19. Se la tendenza attuale continua – speriamo di no – nel 2022 altre centinaia di migliaia di persone potrebbero morire di COVID, mentre le 15.000 persone che hanno contratto l’HIV potrebbero morire per qualsiasi altra causa.

Vale la pena di confrontare e riflettere su queste cifre terribili, ma con qualche precisazione. In primo luogo, il considerare i decessi in termini di numeri alla rinfusa appiattisce ciò che sta realmente accadendo.

Continua a leggere Perche’ negli USA le morti per Covid hanno superato quelle per AIDS, di S. W. Thrasher
Pubblicità