26 marzo: sciopero della logistica e dei riders (della scuola e dei trasporti) – SI Cobas / Adl Cobas

ORGANIZZIAMO UNA RISPOSTA DECISA ALLE PROVOCAZIONI PADRONALI (IN PRIMIS ARRESTI, MULTE E LIMITAZIONI DELLE LIBERTA’ PER DECINE DI LAVORATORI E ATTIVISTI SINDACALI A PIACENZA) RILANCIANDO GLI OBIETTIVI DELLA NOSTRA PIATTAFORMA.

26 MARZO SCIOPERO NAZIONALE DELLA LOGISTICA IN OCCASIONE ANCHE DELLO SCIOPERO NAZIONALE DEI RIDERS, DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E DEL TRASPORTO PUBBLICO.

UNIAMO I PERCORSI DI LOTTA

Il contratto nazionale del Trasporto Merci, Spedizioni e Logistica è scaduto dal dicembre del 2019 e, non solo , al momento non si è aperto alcuno spiraglio nel riconoscere anche le nostre due OO.SS. al tavolo nazionale , ma nell’ultimo incontro del 23 febbraio con i sindacati confederali le Associazioni padronali si sono presentate con una loro “piattaforma rivendicativa” , nella quale viene manifestata l’esplicita volontà di cancellare buona parte delle conquiste che sono state il frutto delle lotte che come Si Cobas e Adl Cobas abbiamo costruito assieme negli ultimi dieci anni.

In particolare, multinazionali della logistica e del trasporto merci, società di corrieri di livello nazionale, grandi associazioni cooperativistiche (lega coop, Confcooperative), insomma tutto il mondo della logistica vuole rinnegare gli accordi sottoscritti, con le seguenti richieste: RIDUZIONE DEI DIRITTI SINDACALI, MODIFICA DELLA CLAUSOLA SOCIALE SUL CAMBIO APPALTO, TAGLIO DELLE INTEGRAZIONI PER MALATTIA, AUMENTO DELLA FLESSIBILITA’ CON AMPLIAMENTO DELL’UTILIZZO DI LAVORATORI IN “STAFF LEASING” E A CHIAMATA ANCHE PER IL PERSONALE VIAGGIANTE, ULTERIORE REGOLAMENTAZIONE DEL DIRITTO DI SCIOPERO, MANO LIBERA NELLA DISDETTA DI ACCORDI DI SECONDO LIVELLO.

Continua a leggere 26 marzo: sciopero della logistica e dei riders (della scuola e dei trasporti) – SI Cobas / Adl Cobas