Corea del Sud – oggi, sciopero generale indetto dal KCTU, materiali, foto, video (italiano – english)

E’ avvenuto oggi lo sciopero generale in Sud Corea, indetto dal sindacato KCTU, il cui presidente è da oltre un mese tenuto in prigione. Riportiamo un primo resoconto dai media coreani, e sotto un primo comunicato del sindacato. Il comunicato dei media tende, come d’obbligo, a sminuire la portata dell’adesione allo sciopero. Fatto sta che mobilitare 12.000 poliziotti per impedire la manifestazione significa pur qualcosa, o no?

Le notizie sono scarne, ma possiamo postare qualche foto interessante. E, a seguire, un articolo da Truthout.

Possiamo, però, ora (22 ottobre) aggiungere due video, l’uno relativo alla Corea del Sud, l’altro alle iniziative di solidarietà internazionalista avvenute a Tokio, San Francisco e Milano (qui per iniziativa del SI Cobas).

https://youtu.be/33UGLOA2LSU

 https://youtu.be/GfSgjY8SDGQ

***

SEOUL, 20 ottobre (Yonhap) – I membri di un’organizzazione sindacale militante sono scesi in strada nel centro di Seul mercoledì come parte di uno sciopero generale di un giorno; alcuni di loro si sono scontrati con la polizia che cercava di bloccare la loro marcia.

I manifestanti affiliati alla Confederazione coreana dei sindacati (KCTU) si sono riversati in massa nelle strade del centro intorno alle 13:30 e hanno iniziato a marciare verso la stazione di Seodaemun, tenendo bandiere e striscioni che rivendicavano i diritti dei lavoratori.

Alcuni di loro si sono azzuffati con la polizia che cercava di impedire loro di muoversi verso il luogo della manifestazione. La polizia ha mobilitato circa 12.000 poliziotti e ha allestito recinzioni e muri di autobus nel centro di Seul per impedire la manifestazione.

Il numero esatto dei partecipanti alla manifestazione non è stato reso noto, anche se si prevedeva che circa 25.000-30.000 scioperanti si sarebbero uniti alla protesta nel centro di Seul, secondo il KCTU. Il KCTU aveva pianificato di organizzare manifestazioni di protesta su larga scala in 14 città e province in tutto il paese, tra cui Seul e Busan, come parte dello sciopero che coinvolge circa 500.000, circa la metà dei suoi 1,1 milioni di membri, per portare in primo piano le questioni del lavoro in vista delle elezioni presidenziali del 2022. Ma il numero effettivo dei partecipanti allo sciopero dovrebbe essere molto inferiore.

Continua a leggere Corea del Sud – oggi, sciopero generale indetto dal KCTU, materiali, foto, video (italiano – english)